Butta tutto alle spalle. Respira. Pensa a ciò’ che vuoi e realizzalo!

Ecco cosa ho fatto. Ho lasciato tutto alle mie spalle, per vivere il mio sogno.

  • Ho lasciato un lavoro sicuro, a tempo indeterminato. E chi ha mai detto il lavoro è una sicurezza? Sicurezza di elevato stress.  8 ore e forse più in un ufficio, seduta ad una scrivania… non è ciò di cui necessito ora.
  • Ho lasciato l’auto. Non guiderò per un po’ … almeno credo..mi faro’ trascinare dalla corrente e dagli eventi.
  • Ho lasciato la mia casetta dove ero in affitto..per trovarne tante altre lungo il mio percorso..colme di storie, di avventure, di amore e condivisione.
  • Affetti, famiglia e amici (vecchi e nuovi)..  “Chi non vuole esserci, non c’è nemmeno se ti ci siedi accanto” scrive Massimo Bisotti.. quanto è vero!

E poi diciamocelo.. della sicurezza ci sia annoia.. io personalmente trovo sicurezza nell’incerto, nel buio, in quel salto che a molti fa paura! Ho sempre cercato situazioni fuori da quella stramaledetta area di comfort.. La sicurezza mi logora.

Mi sono fermata, finalmente, la mia testa si sta svuotando di tutti i pensieri e finalmente prendo consapevolezza, davvero, che sto realizzando diversi sogni quest’anno!

Ero li sulle rocce bianche di Rimini, in un posto di pescatori e mi sono abbandonata a liberi pensieri..quando ad un tratto ho espressamente “commissionato” la foto (quella sopra) alla mia amichetta Francy. Si, volevo una foto che ritraesse me con gli occhi all’orizzonte, quell’orizzonte che troppe volte ho sognato e che ora vivrò. Felice, ma felice davvero!

 

 

 

 

Commenti

commenti

A proposito dell'autore

Post correlati