E’ bastato dirgli “travel is freedom“.

[dropcap size=big]S[/dropcap]iamo diventati grandi amici.
Ci siamo capiti in un attimo.
In meno di 15 minuti avevo l’invito per il giorno dopo (cioè oggi) a salpare con lui per vedere il tramonto dal suo catamarano. 

Succede tutto ieri sera dopo le 22:00 in ostello.

E’ da poco arrivato un nuovo ragazzo in ostello (alto, biondo, occhi azzurrissimi), credevo fosse tedesco, ma subito smentisce il mio pensiero: é sudafricano. Gli rido in faccia, non riesco a nascondere lo stupore. Iniziamo a chiacchierare, abbiamo lo stesso ideale di libertà. Entrambi capiamo che nulla ci puo fermare. Ora.
E’ cosi semplice stringere amicizia ed avere feeling con una persona che ha i tuoi stessi sogni, obiettivi ed ideali.
Sono da poco passate le due, decidiamo di andare a dormire. Alle 7 suona la sveglia per entrambi.
Adrenalinica, salto come una molla nel mio letto, non prendo sonno. Sono così emozionata.Sono riuscita a conquistare la fiducia di uno sconosciuto in meno di 15 minuti. E soprattutto per la prima volta salgo su un catamarano. E chi dorme..?
Questa mattina mi sono svegliata con l’orologio che segnava le 17. Non vedevo l’ora che fosse l’ora del thé per poter salpare e provare questa nuova avventura.
Arrivo al porto, nonostante le poche indicazioni ci troviamo. Salgo.Tolgo le scarpe. Sto meglio.Partiamo.
Il motore che si accende fa vibrare le mie vene. Incredula guardo l’orizzonte, mi volto e vedo la Table Mountain. No, non sto sognando. Sono davvero su quel catamarano. Arduo il lavoro con le vele, le corde, tira, smonta, monta…
Finalmente ci fermiamo nel mezzo dell’Oceano. Il silenzio totale, solo le onde che urlano il fluttuante motore. Che pace. Mi sento serena come non mai.
Catamarano

Tramonto

 

Il sole sta calando, il cielo si copre di colori magnifici: il colore della savana che si mischia con il rosa antico, il blu, il bianco puro dell’imbarcazione.. il cielo si posa sull’Oceano.
Dopo circa due ore di altalenanti onde in aperto oceano decidiamo è ora di rientrare e cenare.
Mentre la nave raggiungeva il porto i miei occhi notano le infinite luci del porto, la ruota panoramica e  i ristoranti illuminati. Emozioni che vanno vissute. Attimi che non posso dimenticare.
Catamarano

Waterfront al tramonto

 

Camminare scalza su quell’imbarcazione in quell’istante, mi ha fatto sentire la padrona del mondo, della mia vita, dell’intero universo.
..Ma non finsice qui.. non perdete le prossime puntate.. Credo che questo sia il primo articolo di una lunga serie. 😉

 


Commenti

commenti

A proposito dell'autore

Post correlati